Quando si parla di Archidamo III, si parla di:

  • Agricoltura biologica
  • Conservazione del suolo e della biodiversità
  • Sviluppo rurale
  • Salvaguardia delle identità locali
  • Cibo sano e di qualità per un consumatore consapevole

Archidamo III è un’azienda agricola italiana fondata nel 2018 e situata in Puglia, tra Manduria e Francavilla Fontana.

Il nome Archidamo III deriva dal re spartano Archidamo, vissuto tra il 360 e il 338 a.C. Secondo Plutarco, questo re greco, giunto in Italia per sostenere la Colonia di Taranto nel sedare una rivolta del popolo italico, morì sul campo di battaglia alla base delle mura di Mendonion, oggi Manduria.

L’azienda produce olio EVO italiano biologico certificato, adottando tecniche di agricoltura biologica che mirano a conservare la biodiversità esistente e a non sovrasfruttare le risorse naturali. . Inoltre, Archidamo III persegue lo scopo di osservare e valorizzare l’olivicoltura centenaria salentina, attraverso una duplice prospettiva: produrre olio EVO con il tradizionale blend salentino e conservare il tipico paesaggio pugliese, caratterizzato dagli oliveti secolari.

In termini pratici, l’Archidamo III è pienamente impegnata nella protezione del suolo, al fine di impedirne il progressivo inaridimento e di contrastare i processi degenerativi di desertificazione, in altre parole l’impresa non guarda alla terra solo come ad un bene da sfruttare, ma come ad una risorsa di cui prendersi cura per preservarne e migliorarne lo stato e la fertilità.

Per questo l’azienda utilizza pratiche di concimazione organica e meccanica, come ad esempio il “sovescio” che è una pratica agricola biologica antica e molto diffusa. Il sovescio permette, piantando alcune colture con lo scopo specifico di interrarle durante la fase di aratura, di creare nutrimento per il suolo. Grazie a questa tecnica, infatti, durante la stagione autunnale e invernale, la coltura germogliata difende il suolo dall’erosione che colpisce la terra nuda. In primavera, poi, con l’aratura, la sostanza interrata diventa humus, generando così nutrimento per la terra e le piante.

La conservazione del suolo, ed in generale l’uso di buone tecniche agricole rappresenta una buona strategia per la conservazione degli olivi secolari salentini, altro obiettivo dell’agricoltura di Archidamo III.

Gli olivi secolari pugliesi sono alcuni degli alberi più antichi esistenti nel nostro mondo, simbolo degli antichi greci prima e poi della cultura italiana.

Secondo la politica e l’atteggiamento etico dell’azienda, è necessario proteggere la produzione agricola basata sulla coltivazione degli ulivi secolari, in quanto essa rappresenta un patrimonio sia storico-culturale che gastronomico.

Riservare la massima cura agli ulivi centenari, in termini di buone pratiche agricole e contrastando “l’agricoltura dell’abbandono“, è un modo per combattere la possibile perdita di quell’enorme patrimonio naturale e storico, ultimamente minacciato dal batterio Xylella.

Inoltre, la cura di questi olivi secolari è importante perché mantiene certe caratteristiche dell’olio stesso e preserva la biodiversità originaria del territorio.

In primo luogo, preservare quegli alberi e quelle varietà di olive (cultivar) che esistono da secoli in quella regione permette di mantenere la sua biodiversità originale; in secondo luogo, la diversità biologica delle diverse cultivar permette la produzione del tipico blend pugliese, cioè la combinazione di quelle varietà di olive coltivate in una specifica area agricola, quella che ha fatto diventare l’olio EVO Salentino un’eccellenza italiana conosciuta nel mondo.

Archidamo III crede in un prodotto “tipico”, che è tipico non solo perché proviene da una specifica regione in termini geografici, ma perché rappresenta fortemente quel territorio e la sua popolazione.

In conclusione, l’azienda Archidamo III sta cercando di dare la propria risposta ad una delle questioni oggi cruciali: rendere sostenibile lo sforzo produttivo richiesto dalla sempre crescente popolazione.

La società contemporanea sta cercando di studiare nuovi percorsi produttivi meno invasivi, certamente più complessi, e molte attività produttive si stanno rendendo conto che è necessario tenere conto del Pianeta in cui viviamo; c’è la ricerca di un’agricoltura di qualità che favorisca il produttore e sappia sfruttare le potenzialità di ogni territorio, evitando così la standardizzazione dei prodotti.

Tutto questo porta alla creazione di un’offerta più ampia di prodotti di qualità rivolta ad un consumatore attento e consapevole.

Olio Extravergine d’oliva 100% Biologico – Archidamo

6.0075.00

NYIOOC - SILVER AWARD WORLD'S BEST OLIVE OIL FOR 2021

Archidamo nasce dal tradizionale blend Salentino di Ogliarola salentina, Cellina di Nardò, Leccino  con una più alta percentuale di Coratina, varietà tipica della zona nord barese. La Coratina  dà all’olio spiccati sentori piccanti ed a tratti amari oltre che fruttati. Questa caratteristica del sapore è indice di un’alta concentrazione di polifenoli, potenti antiossdanti, che contrastano l’invecchiamento cellulare e sono di aiuto nella prevenzione di molte malattie. Ottenuto a freddo, entro le 12 ore dalla raccolta esclusivamente con procedimenti meccanici. Per le sue caratteristiche Archidamo  si può abbinare ad una grande varietà di piatti, in particolare zuppe di legumi misti,infatti il caldo  libera il sapore leggermente piccante naturalmente posseduto dalla Coratina.

Olio Extravergine d’oliva DELICATO 100% Biologico – Archidamo

6.0075.00

NYIOOC - SILVER AWARD WORLD'S BEST OLIVE OIL FOR 2021

Archidamo Delicato è costituito dal tradizionale blend salentino, cioè dall’insieme di cultivar diverse che storicamente si piantano in questa zona agricola, come l’Ogliarola Salentina, la Coratina, la Cellina di Nardò ed il Leccino. Noi di Archidamo crediamo che una simile tradizione vada rispettata, in quanto è da questo blend che nasce l’olio extravergine salentino come eccellenza italiana . Ottenuto a freddo, entro le 12 ore dalla raccolta, esclusivamente con procedimenti meccanici, Archidamo Delicato è un extravergine lieve, dal gusto leggero, che ben si adatta ad ogni tipo di cucina, ottimo per esaltare ogni tipo di sapore senza appesantirlo.